Il nostro sito richiede i cookies per funzionare nel modo corretto. Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta di utilizzare i cookies. Leggi tutto Nascondi
Monofili Nylon
Monofili Nylon

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione crescente
  1. VOLTAGE 1000m
    Rating:
    0%
    27,54 €
    iva inclusa
  2. SPEEDCAST 1000m 0.355mm
    Rating:
    0%
    31,70 €
    iva inclusa

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione crescente

Monofili Nylon

I monofili di nylon sono i prodotti più diffusi nel mercato dei fili da pesca ed anche la tecnologia più antica. Sono costituiti da un singolo filo di nylon e utilizzati principalmente come lenza madre e solo occasionalmente come leader. È la più popolare tra le lenze madre perché è la meno costosa e la più versatile e funziona bene sia con nodi semplici che con nodi complessi. I monofili di nylon sono galleggianti e quindi ideali per la pesca in superficie. Sono disponibili in molti colori tra cui clear, bianco o opaco, rosso, arancione, giallo, blu e verde, con carichi di rottura adatti per la maggior parte delle specie e tattiche. La forza del monofilo si basa su due fattori del processo di produzione. Il primo e più ovvio è lo spessore. Maggiore è lo spessore del filo, maggiore è il carico di rottura, cioè il massimo carico che il filo può sostenere prima di cedere e rompersi. L'altro fattore è legato alla scelta dei polimeri impiegati da ciascun marchio e che possono consentire a un produttore di ottenere a parità di diametri carichi di rottura maggiori. I fili sottili consentono lanci più lunghi. Quelli più spessi possono non essere abbastanza flessibili e quindi influenzare negativamente la distanza di lancio offrendo maggiore resistenza quando escono dalla bobina. In gergo la "morbidezza" di un filo significa la sua capacità di stendersi e usando un termine più tecnico è l'elasticità. Un filo "duro" è meno elastico di un filo "morbido". L'elasticità è caratteristica che può essere sia positiva che negativa per i pescatori. In alcuni casi può aiutare un pescatore a combattere un pesce, magari su cortissime distanze, su diametri più bassi offre carichi di rottura maggiori ed ha meno memoria, cioè tendenza a ricordare le spire della bobina, quindi appare più segoso e "morbido" appunto. Ma l'elasticità può essere anche un problema dal punto di vista dell'amo e/o dell'ancoretta, perché, soprattutto su lunghe distanze rende la ferrata meno incisiva perché l'effetto elastico riduce la trazione impressa. Il monofilo è anche il filo da pesca con la minore resistente all'abrasione a causa della morbidezza dei materiali utilizzati. Il calore e l'esposizione prolungata alla luce solare possono rovinare il monofilamento che nel tempo perde forza e flessibilità. Conserva le rimanenze o le bobine in più in un seminterrato fresco e buio. È meglio cambiare regolarmente il monofilo del mulinello per conservarne l'affidabilità. Le caratteristiche negative possono sembrare numerose, ma il monofilo è ancora ampiamente utilizzato ed estremamente efficace per molte tattiche e budget. Sport Sile Srl offre una straordinaria varietà di marche, colori e spool di fili da pesca monofilamento.