Il nostro sito richiede i cookies per funzionare nel modo corretto. Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta di utilizzare i cookies. Leggi tutto Nascondi

MIGLIORI ARTIFICIALI PER SPIGOLA DEL 2020 ... PER LANCIARE LONTANO

MIGLIORI ARTIFICIALI PER SPIGOLA DEL 2020 ... PER LANCIARE LONTANO

Non ho resistito, siamo nel bel mezzo della stagione della pesca a spinning alla spigola e volevo dirvi quali sono a mio parere le migliori esche artificiali per spigole 2020 per lanciare lontano.

Ok, ci si affeziona velocemente all'artificiale per spigola che ti regala la prima cattura, ma il mercato ne sforna di nuovi a ritmi vorticosi e alle volte, tra tante rivisitazione dei soliti volti noti, si finisce per imbattersi in qualcosa di davvero nuovo e "rivoluzionario". Uno dei vantaggi di vendere prodotti da pesca è la possibilità di testare tutti i prodotti degni di interesse. E' un lavoro che qualcuno deve pur fare, no? Parleremo di artificiali da spinning ma non posso risparmiarmi dal ricordarvi come meteo, marea, canna, mulinello, e il filo siano decisivi nel determiare la riuscita della battuta di pesca. Nemmeno l'artificiale migliore può nulla contro le dinamiche biologiche (meteo e marea), e tecnologiche (canna, mulinello e filo). Come un piatto gurmè è costituito da più ingredienti, così il successo della battuta di pesca è sempre il risultato della combinazione dei giusti ingredienti, che ne siate consapevoli o solo molto fortunati.

ARTIFICIALI PER SPIGOLA CHE VOLANO LONTANO?

Bene. Fatte le doverose premesse andiamo al duque ed analizziamo questi 4 meravigliosi artificiali per spigola:

LOG SURF - BASSDAY

BASSDAY - Log Surf

Il LOG SURF BASSDAY è un artificiale floating da spigole disponibile in due lunghezze (144 e da 124mm). E' la mia prima scelta quando devo raggiungere lunghe distanze, magari pescando dalla spiaggia o da riva con fondali di 2 o 3 metri di acqua perché affonda circa 50 cm. Ha un profilo affusolato e stretto con la coda che si assottiglia e una paletta piccola tipica degli artificiali long jerk. Si recupera alternando potenti jerkate e fasi di recupero lente e regolari perché la forma gli consente di mantenere il suo caratteristico movimento wobb&roll sia durante le jerkate che durante i recuperi lenti. Lo uso per insidiare le spigole, i serra e anche le palamite quando mi accorgo che sono in caccia  appena sotto la superficie dell'acqua. Altrimenti mi diverto con un bel artificiale da vertical jigging... ma questa è un'altra storia. Si può usare molto bene anche nella pesca a spinning in fiume ed è l'artificiale perfetto per insidiare il luccio sopra gli erbai o le trote marmorate in caccia nelle lame. Artificiale completo e davvero ben costruito lo consiglio ad occhi chiusi!

MORETHAN WIND STORM - DAIWA

MORETHAN WIND STORM - DAIWA

IL WIND STORM 135F è un long jerk di 135mm dal corpo relativamente spesso e un wobble 'n roll sinuoso e dolce se recuperato lentamente, stretto e nervoso durante i recuperi frenetici. Nelle jerkate potenti e secche il nuoto è caratterizzato da rapidi scatti laterali con un leggero movimento della testa verso l'alto all'abbrivio finale, quando inizia a rallentare per fermarsi. I lanci sono fantastici e precisi ma serve una buona canna dall'azione MEDIUM  FAST o FAST per raggiungere anche 70mt ! .. che non sono pochi!  E' un artificiale per la pesca in mare dalle buone qualità costruttive anche se prodotto dalla Daiwa che se pur una grande ditta non è certo tra i top brand tra gli artificiali da spinning.

RERANGE 130 SP - ILLEX

RERANGE 130 - ILLEX

Tornando tra i top brand di artificiali per la pesca a spinning, eccovi il RERANGE 130 della Illex disponibile in 5 colori. E' un long jerk per pescare in distanza ed è perfetto per quelle giornata ventose grazie ad una balistica  impeccabile e davvero ben studiata che sfrutta un sistema a masse mobili e magneti. Rispetto ai due artificiali descritti sopra questo è un long jerk suspending, con un corpo caratterizzato dai fianchi piatti studiati per ridurre il coefficiente di attrito aerodinamico durante il lancio e utili per ottenere un rolling molto accentuato, che scatena l'attacco del predatore. Nella pesca in mare è un minnow adatto ad insidiare spigole, serra, palamite e barrcauda. Nello spinning in fiume è perfetto per grosse trote e lucci. 

IBORN 98F SHALLOW - IMA

IBORN 98F SHALLOW IMA

Iborn 98F Shallow della nipponica IMA è un artificiale galleggiante per la pesca in mare al branzino pensato proprio per consentire al pescatore di lanciare lontano e cercare le spigole nei bassi fondali nei periodi estivi. Grazie alla paletta integrata al muso può nuotare in 20cm di acqua nelle secche delle piccole e media foci o in bassi fondali lagunari. Quando devo pescare in laguna con acqua bassissima nei canaletti quasi all'asciutto questo è l'artificiale che utilizzo. Si tratta di un artificiale molto specifico, di quelli che solo se ce l'hai puoi tentare! Il womb'n roll è molto marcato e negli stop rimane perfettamente equilibrato e risale in superficie lentamente. Recuperando molto lentamente si pesca benissimo anche in corrente, quella non troppo forte di inizio-fine marea o durante i "morti di acqua".

QUALE MARCA DI ARTIFICIALE ACQUISTARE?

CI sono letteralmente decine di marchi differenti che potete scegliere di acquistare. Molti sono copie economiche delle versioni originali (non quelli di questo articolo ;-), studiate dai marchi leader del mercato e possono essere acquistati anche a prezzi ridicoli magari direttamente dalla Cina. In molti casi le copie sembrano artificiali identici e nulla fa pensare che alla fine non funzionino bene come gli originali. Ma come per molte altre cose, la cruda verità che vi piaccia o no è che nessuno regala nulla, e alla fine hai per quello che paghi! Perciò il mio consiglio è ... 

non buttare i soldi in copie economiche!

Perché acquistare un artificiale costoso quando ci sono delle copie identiche a meno della metà del prezzo?

Acquistare il marchio che è specializzato nella produzione di un tipo di esca è il vero affare per almeno 3 buone ragioni :

  1. Si premia la ricerca e la qualità del brand e lo si incentiva al continuo miglioramento in un settore, quello delle esche artificiali, che come potete notare da soli è estremamente competitivo. 

  2. Si possiede un prodotto efficace a patto di sapere cosa si è comprato. 

  3. Non si spreca il poco tempo che molti di noi hanno a disposizione arrabbiati perché il prodotto economico non funziona o si rompe. Non serve acquistare decine di artificiali se si può scegliere degli artificiali specifici.